venerdì 25 dicembre 2020

Sguardiamo oltre perchè tutto è già andato bene

 Sguardiamo oltre perché tutto è già andato bene

 

Spero che abbia Tu qualcosa per noi

oh Bambinello

perché quest’tanno

arrivo più stanco del solito

a questo Natale

e irriconoscibile nell’anima

e nel volto

entrambi mascherati

 

So che Tu sei in grado di riconoscermi

oltre la mascherina

e che Ti basta il mio sguardo

per capire che più delle altre volte

ho bisogno di Te

 

Non ho niente Signore quest’anno

davvero

solo l’aver conservato a fatica la Fede

in questi mesi di battaglia e di insicurezza

e questo Silenzio

che ti voglio portare

e in cui voglio stare

qui e ora

 

Spero davvero Tu abbia qualcosa per noi

Signore

uno sguardo diverso

che ci inviti a sguardare oltre

a ripartire da quegli occhi

che a tanti si stanno spegnendo

per la solitudine o la disperazione

per la paura e l’incertezza

 

Ripartiamo da qui

da questi sguardi oltre la mascherina

perché Tu

sei l’unica certezza

in questi tempi


Siamo qui davanti a Te

che sei nato nel disagio

coi nostri disagi 

ma con la consapevolezza

che tutto è già andato bene


Sguardiamo oltre

con la fierezza e la certezza

di noi cristiani


Sguardiamo oltre

ripartendo dall'essenziale

di questa povera capanna

che c'è rimasta


Sguardiamo oltre

come i Pastorelli del Presepe

che sono accorsi

con quello che avevano addosso

ma si sono fidati

e hanno seguito la Stella


Sguardiamo oltre

riscoprendo tutto quello che abbiamo avuto quest'anno

per accorgerci

che qualcosa in più da donare agli altri

c'è sempre


Sguardiamo oltre assieme

e riconosciamoci

uomini di buona volontà

perchè oggi è come il primo Natale

un nuovo punto di partenza per tutti






sabato 19 dicembre 2020

Paolo a quattro anni dal suo arrivo tra noi

 Vi ricordate come era prima di Paolo?

Abbiamo chiesto

ai nostri figli

che oggi

per i quattro anni del tuo arrivo tra noi

si sono svegliati con un regalo in mano

perché i veri da festeggiare

siete anche voi ragazzi

che vi siete trovati “costretti”

a scegliere un’altra forma

di accoglienza

senza avere nove mesi di preparazione

ma solo poche ore

 

Comincia ad essere difficile

per tutti

ricordarsi del prima di Paolo

e questo è un buon segno

non solo del tempo che passa

ma della famiglia che crescere

e matura tutta assieme

cominciando a vivere

il senso profondo dell’affido

 

Quante gioie in questi anni

ci hai regalato

entrando nel cuore

di tutti noi

e nella mente e nelle preghiere

di tantissime persone

che lambiscono i confini della nostra famiglia

 

Benvenuto anche oggi Paolo

tu e quella rete di difficoltà

Familiari

burocratiche

e mentali che ti porti dietro

ma che non riusciranno mai a scalfire

la solidità del nostro SI

 

A voi amici cari

che ogni tanto ci vedete d’esempio

vi chiediamo come sempre una preghiera

e anche noi pregheremo

affinchè qualcuno di voi

 getti l’accoglienza …. Oltre




 

martedì 8 dicembre 2020

ACR - iscrizione di Matteo e Paolo

Oggi Matteo e Paolo si sono iscritti all'ACR nella Parrocchia Gesù Divin Maestro. Un'altra bella emozione anche per noi genitori





domenica 6 dicembre 2020

Cresima Mauro e Massimo - qualche foto e qualche video


 Miglior dono INASPETTATO per il nostro 16mo anniversario di Matrimonio, causa programmazione al tempo di Covid, non potevamo avere ovvero la Cresima dei nostri due figli grandi, Mauro e Massimo.

Due giornate di GRAZIA da attingerne a piene mani.
Chi vuole pregare per la nostra famiglia, per i nostri ragazzi e per il loro cammino di Fede.... sarà parte della nostra "festa".
Grazie Giorgio & Sara

Guarda altre foto e video qui di seguito

sabato 5 dicembre 2020

Confermandoci nella Fede

Confermandoci nella Fede

(in occasione del nostro 16mo anniversario di nozze)


Come due stelle di Natale

che si baciano

davanti ai nostri momenti

quest’anno ci regaliamo

la Cresima dei nostri figli

confermandoci nella Fede

assieme con loro

 

giovedì 19 novembre 2020

Chiesa Santa Maria del Casale (Calabritto - località Cinque Pietre)

 

In questo posto ci passo spesso per amicizia e per lavoro (del mio amico Pasquale Telaro delle Cantine Telaro) e ogni volta rimango affascinato da questa chiesetta che sembra abbandonato ma è tenuta in vita dalla spiritualità del silenzio attorno.

altre foto

mercoledì 4 novembre 2020

Qui dove è morto Alfredino Rampi

Ero per lavoro a Vermicino. Mi sono poi lasciato condurre dai ricordi alla ricerca del luogo in cui è morto Alfredino Rampi il 10 giugno 1981. Ho seguito le indicazioni di google maps che mi ha portato a “Pozzo della tragedia di Vermicino (Alfredino Rampi)” -

altre foto e video

sabato 24 ottobre 2020

Un altro giro in Roma

 

Un altro giro per la nostra amata città, prima che provino a richiuderci dentro




venerdì 23 ottobre 2020

Pace fiscale, pace sociale

Pace fiscale o guerra civile - Purtroppo ci stanno portando a questo. Loro che in 5 mesi di lockdown non hanno fatto alcunchè (da Arcuri - ridateci Bertolaso - a Speranza e Di Maio) e chiedono ancora a noi sudditi di chiuderci in casa.
Quanta gente ha perso il lavoro? Quanta gente ha perso la serenità? Quanta gente vive sotto psicofarmaci per colpa di questa mala gestione della seconda ondata.
La chiusura totale era sopportabile in primavera vista la novità della pandemia: ora no, non è accettabile.
Rispetto delle regole e dei morti ma anche dei vivi.

lunedì 12 ottobre 2020

10 anni Paolo


Dieci anni fa non eravamo presenti questa notte. Siamo arrivati solo 4 anni fa come genitori affidatari ma stanotte...l'emozione è tanta .

venerdì 9 ottobre 2020

9 morti al giorno per incidenti stradali in Italia

 Premessa 1: chi mi augura di prendere il Covid per quello che sto dicendo lo denuncerò alle autorità competenti.

Premessa 2: chi mi dirà che non dovrei essere curato in caso di Covid lo denuncerò alle autorità competenti.

Ieri l'ISTAT ha pubblicato i seguenti dati
Nel 2019 sono stati 172.183 gli incidenti stradali con lesioni a persone in Italia, in lieve calo rispetto al 2018 (-0,2%), con 3.173 vittime (morti entro 30 giorni dall'evento) e 241.384 feriti (-0,6%).

9 morti al giorno (in media) per incidente stradale.

Ecco, faccio il commerciale come mestiere (50000 km all'anno) e da sempre ho paura di come guidano gli altri, delle strade, dei ponti che crollano ecc.ecc.

Però vivo, continuo a vivere e a fare il mio lavoro, con le dovute precauzioni e accortezze previste dal codice della strada e dal buon senso.




lunedì 21 settembre 2020

Pappi portierone


 A Pappi piace anche giocare in porta. Ed è bravo. Poi esce e fa tre goal. Ed è bravo. Sorride come Ronaldinho, è di buon auspicio. Forza Pappi, auguri per San Matteo 

sabato 19 settembre 2020

lunedì 14 settembre 2020

sabato 5 settembre 2020

Sono ospite nel canale you tube di mio figlio Mauro


Mio figlio Mauro, per celebrare i suoi 200 followers in You Tube (complimenti), mi ha voluto far giocare in diretta, riprendendomi a Granny (Granny è un videogioco survival horror indie sviluppato e pubblicato da DVloper.)

Potete vedere il risultato divertente (a tratti "terrificante") di questo esperimento sul canale you tube di Mauro a questo indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=7oBTgne0qjs anzi vi chiedo di andarci e di far crescere ancora il numero dei suoi followers perchè così, a 400, rifacciamo un'altra sfida.

Grazie Mauro per questa divertente ospitata!

giovedì 3 settembre 2020

Realizzare il sogno di giocare a calcio col proprio figlio


Giocare a calcio col proprio figlio: io 48 anni lui 13 (Massimo)
Vederlo segnare come un grande sul campo dei grandi.
Vederlo tirare e prendere il palo.
Vederlo giocare con la squadra e cercare sempre il compagno libero.
Sentire i miei amici del giovedì urlare: " Sei mejo de tu padre".
Gioie infinite, un sogno realizzato.
Infine...servirgli l'assist per il suo secondo goal in una bella azione tutta di prima e avere in panchina il figlio più piccolo (Matteo - 10 anni) che riprende tutto in questo bel video
(Io sono quello con la panza e la maglia del Milan n. 11 bianca di Ibra lui in maglietta rossa.)
Darci il cinque con i compagni di squadra e poi indicare Matteo in panchina, che urla felice, come a dirgli: ora il mio prossimo sogno sei tu, sarà giocare con te tra qualche anno.
Questo vorrà dire due cose anzitutto: uno che io sarò ancora in campo (sperem!) ma soprattutto che a voi fa piacere (quanto me!) giocare con vostro padre.

giovedì 20 agosto 2020

Venezia 2020

Venezia è una città che è anche difficile da raccontare con le immagini.
Foto e video del nostro secondo viaggio di famiglia.

lunedì 17 agosto 2020

Guardate il volto di queste dieci persone salvate dalla Madonna

Guardate il volto di queste dieci persone salvate dalla Madonna. Vi riconoscete in uno di loro? Tutti ci possiamo riconoscere in quei volti ed esser certi, anche noi come il popolo di Ravensburg, di trovare rifugio sotto il manto potente di Maria nelle ore difficili della storia.

Al Museo delle Curiosità di San Marino

Tantissimi aneddoti al Museo delle Curiosità di San Marino
Ecco un po' di foto

venerdì 7 agosto 2020

Che cosa fanno due famiglie con 4 figli quando si incontrano?


Loro 4 figli, noi 4 più uno momentaneamente (spiegazioni solo in privato).
Loro hanno una casa grande per ospitarci tutti.
Fa caldo.
C'è una piscina.
Un tuffo per tutti.
Grazie amici nostri, che Dio vi benedica e benedica le nostre famiglie e i nostri progetti


mercoledì 5 agosto 2020

La meravigliosa Via Crucis del Severini a Cortona


Ho pregato, ho pregato davvero percorrendo la meravigliosa via Crucis del Severini in Cortona.
Si capisce dalle mie foto la bellezza di questa opera d'arte?

martedì 4 agosto 2020

Eremo delle Celle, convento Francescano

Perchè non ti ho incontrato prima?
Guarda tutte le mie foto e i mie video su youtube

giovedì 9 luglio 2020

mercoledì 8 luglio 2020

Girasole

In un campo di girasoli. Sempre emozionante immergersi dentro.

lunedì 6 luglio 2020

Castelluccio di Norcia

Castelluccio di Norcia, come fai a non amarlo questo posto? Ha ragione l'amico Prof. Gianni Mussini: uno dei posti più belli al mondo. Sembra di essere in uno sconfinato stadio, limitato da una parte dal Monte Vettore. E poi tutto cinto di verde. Ti chiedi da che parte escano le acque"

martedì 30 giugno 2020

Oggi ho incontrato la Vergine del Silenzio

Consacrazione alla Vergine del Silenzio
O Maria, Vergine e Madre del Silenzio,
consacro a te tutta la mia vita.
Degnati di imprimere nel mio cuore il volto del tuo Figlio Gesù,
morto e risorto per me.
All’annuncio gioioso dell’angelo tu hai detto “Fiat”,
alle nozze di Cana mi hai insegnato a fare tutto quel che dice il Signore;
sotto la croce mi hai dato l‘esempio di unione a Gesù obbediente al Padre.
Vergine del Silenzio,canale di grazia,
donami ogni giorno la forza di una sincera conversione
e di una vocazione stabile.
Maria, rugiada della Bellezza divina,
rendimi un capolavoro di santità,
realizzato al caro prezzo del sangue di Cristo.
O Maria, cattedrale del Silenzio,
fa’ risuonare in me questa preghiera:
“Non aver paura, perchè tu sei mio figlio e sei amato dal Padre celeste”.
Santa Maria, àncora di salvezza, ponte tra cielo e terra,
guidami insieme agli angeli e ai santi
a costruire il Regno di Dio sulla terra,
affinchè possa vivere alla costante presenza della Ss. Trinità
e desiderare per gli altri e per me
la pace e la gioia senza fine della Gerusalemme celeste.
Amen

Fra’ Emiliano Antenucci

mercoledì 17 giugno 2020

Tu solo dentro una stanza...e tutto il mondo fuori


Certo
tutti noi
l'avevamo pensato diverso
questo momento:
noi alle tue spalle
e tu davanti ai prof
prima a deliziarci
col flauto traverso
poi
con la tua
parlantina
a dribblarci
parlando di calcio
la nostra passione
fino al goal finale

Invece
ai tempi del Covid
la didattica a distanza
ti ha chiuso
per l'esame finale di terza media
nella tua stanza
cuffie alla testa
davanti a un pc
e noi lì fuori ad attendere
come in sala parto
ma almeno questa volta
avevo il gradito
sostegno di mamma

Abbiamo sentito
solo le risposte
non le domande
abbiamo visto dalla fessura
della porta
che ci hai concesso
socchiusa
il muoversi delle tue labbra
sciogliersi
dopo la tensione
nel tuo bellissimo sorriso

Tu solo
dentro la tua stanza
tutto il mondo
quello che devi cominciare
a prendere in mano
lì fuori

Vai Massimo
vai
spalanca quella porta
supera il nostro abbraccio
e comincia ad andare
a fare il goal della tua vita
mantenendo quel sorriso
e quella musica dentro




martedì 16 giugno 2020

Notte prima degli esami per Massimo

Per Massimo è arrivata la sua Notte prima degli esami... di terza media! Forza e coraggio!
Ripasso serale!

martedì 9 giugno 2020

Come ti avevo promesso, a San Damiano

L'avevo promesso che appena fosse stato possibile sarei tornato qui con te, Francesco, per chiederGli ancora una volta: Signore, che cosa vuoi che io faccia?
E rieccomi, nella solitudine di San Damiano, in ginocchio in preghiera per...
Ho pregato per Sara, mia moglie, per i suoi alunni che ha appena lasciato e per tutti quelli che incontrerà dal prossimo anno come maestra e insieme mamma.
Ho pregato per i miei figli, il loro crescere, i loro progetti e in particolare per Massimo e il suo prossimo esame.
Ho pregato per don Alberto al suo 24 esimo anno da sacerdote e ho pregato per Eleonora che domani compie 18 anni.
Ho pregato per Sara, Monica, Sabrina che nei prossimi giorni avranno esiti importanti da attendere e le loro rispettive famiglie.
Ho pregato per i gemellini di Cristina e Fabrizio, morti a distanza, nel grembo materno.
Ho pregato per Nicola Mattia che è poi nato nel pomeriggio
Ho pregato per i tanti che ci hanno chiesto una preghiera.
Ho pregato per te, amico, che stai leggendomi anche oggi.
Ho pregato per me, per il lavoro che stenta a ripartire, per la serenità che non trova linfa ringraziandoti per aver mantenuto la promessa, per avermi fatto tornare ancora una volta, qui.
Ho pregato per i miei nemici.. e quindi sono rimasto lì ancora tanti minuti.... tanti immerso nel silenzio dell'ascolto con le foglie e gli uccellini a farmi compagnia.

sabato 6 giugno 2020

venerdì 5 giugno 2020

Dopo tre mesi dalla stanza di Venarotta...

Questa foto forse l'avrete vista tante altre volte. E' la vista dalla stanza da letto mia e di Sara a Venarotta (Ascoli Piceno). Tre mesi dopo rieccoci qua, finalmente, grazie alla riapertura dei confini regionali. Ecco il nostro respiro venarottese...

giovedì 4 giugno 2020

Enologia trascina l'economia

L'enologia. Speriamo riparta il settore dell'enologia che di solito è trainante anche per il resto dell'economia.

martedì 2 giugno 2020

Quello che abbiamo attorno

Quello che abbiamo attorno è immenso. Sto parlando del creato.
Noi che viviamo a Roma, in zona Pineta Sacchetti, abbiamo vicinissimo questo parco, ben curato, che è meraviglioso e da continuare a percorrere e scoprire.
Grazie anche alla Associazione "Il Pineto nel Cuore".

lunedì 1 giugno 2020

Insegnare ai figli a tagliarsi la barba

Nessuno mi ha mai insegnato a tagliarmi la barba. Non ricordo neanche quando imparai. I miei figli però me lo hanno chiesto. Oggi ho insegnato ai miei figli Mauro e Massimo a tagliarsi la barba.

domenica 31 maggio 2020

Ancora a piedi per le ville di Roma e il cannone del Gianicolo

Ancora a piedi. Tutti noi e i bambini. 16 km da Pineta Sacchetti, passando per Villa Pamphili, arrivare giusto in tempo alle 12 per il colpo del cannone al Gianicolo e poi... con calma, tornare a casa. Splendida Roma, splendida sempre. Ce la facciamo bastare

sabato 30 maggio 2020

Quale mascherina?

 Mascherina seria per lavoro, mascherina fashion per il tempo libero. Quale delle due?

giovedì 28 maggio 2020

Un parco del Pineto veramente ...infinito

Il Parco del Pineto dietro casa è veramente un luogo infinito, con tantissimi percorsi immersi nella natura (oggi abbiamo incontrato un ruscello e delle bellissime farfalline azzurre).
A due passi da casa, in Roma.
Un luogo da continuare a visitare e frequentare.

mercoledì 27 maggio 2020

Il nuovo abbigliamento del commerciale ai tempi del Covid

Anche noi commerciali abbiamo l'obbligo di mascherina e guanti. Eccomi.
Diciamo che non è il massimo lavorare così, meglio che niente, ovviamente ma... si fa fatica e questa non mi va di chiamarla normalità!
Ma ci siamo e ci saremo ancora.
Speriamo di iniziare presto una nuova normalità.

martedì 26 maggio 2020

Il congiuntivo

Tra le tante cose che ho ripassato in queste settimana di quarantena, per seguire i figli nella didattica on line, vi è anche la regola del congiuntivo.
Non ne ho mai sbagliato uno ma ripassarlo fa sempre bene.

lunedì 25 maggio 2020

Mio fratello compie 50 anni


Mio fratello compie 50 anni. Auguri a distanza. Lo sarebbe stato forse in ogni caso, almeno per me, però questi sono i festeggiamenti al tempo del Covid.... nella speranza di vederci presto e riprendere seriamente il brindisi momentaneamente interotto.

domenica 24 maggio 2020

Roma a piedi si può, anzi si deve

Oggi abbiamo deciso, dopo la prima messa in Parrocchia a San Lino, di andare tutti "a piedi in centro."
Partiti da San Lino alla Pineta Sacchetti, siamo entrati nel Parco del Pineto fino al Liceo Seneca, siamo scesi a sinistra nel Parco costeggiando le case fino a Valle Aurelia, siamo passati davanti ai Musei Vaticani, abbiamo salutato il Papa che si era collegato per l'Angelus e che poi è uscito alla finestra a salutarci, abbiamo proseguito per Piazza Navona, sostato ai tavolini abbandonati di bar chiusi, per un gelato, abbiamo proseguito per il Senato, Piazza Monte Citorio, poi Palazzo Chigi, poi Fontana Di Trevi (quasi triste e sola), poi Piazza di Spagna e Piazza del Popolo per riprendere la metro fino a Baldo degli Ubaldi e tornare a casa.
Il tutto per un itinerario di 12,42 km, camminata di 3 ore su un totale di 5 ore, 19789 passi sotto un sole splendido che ci ha anche abbronzato.
Roma a piedi si può, e si deve. Per essere ecologici, per tenerci in forma, per apprezzare la città eterna, per combattere la pigrizia, per riprendersi dalla quarantena e perchè... sono proprio due passi
Ecco tutte le foto e i video di questa splendida giornata con i figli... che si sono meritati, come noi, il doppio gelato.

sabato 23 maggio 2020

I carabinieri a cavallo

 I controlli ci sono, nei parchi di Roma, e sono fatti con stile. Carabinieri su cavalli bianchi. Il top

venerdì 22 maggio 2020

Un'amica mi scrive a proposito di Peter Banana

Ciao, riordinando casa ho trovato il tuo primo libro di Peter banana e l'ho dato a mia nipotina Anna di 8 anni... stamattina appena l'ho vista mi ha detto di avere iniziato la lettura e che poi ha dormito serena..... considerato il periodo difficile famigliare direi che sei un ottimo rilassante 🥰👍
---------------------
grazie, queste sono le massime soddisfazioni che uno scrittore possa ricevere