giovedì 21 marzo 2019

Il #seguimichesonofelice di Nada Di Gregorio

Dov'è la felicità? Quante volte ci siamo posti questa domanda? Quante volte abbiamo scavato nel nostro passato o ci siamo proiettati nel futuro per cercarla? Giorgio Gibertini Jolly nel suo libro #seguimichesonofelice ci invita ad apprezzare il presente. Ci invita a guardare quello che ci ostiniamo a non voler vedere. Ci invita ad ascoltare quello che ci ostiniamo a non voler udire. "Ogni mattina alzati e cerca la felicità. Vai in cerca della felicità che potresti trovare accanto nel tuo letto, nell'altra stanza di casa tua, dal pianerottolo in poi, oltre la porta del tuo ufficio, dietro il bancone del bar, davanti a una chiesa socchiusa e quindi comunque aperta, alla cassa del supermercato, dentro la divisa di un cameriere, nei chilometri dell'autista che ti riporta a casa". Giorgio ci racconta tante piccole storie, icone di piccoli sorrisi, di carezze e di abbracci. Storie che raccontano cose per le quali vale la pena vivere. PICCOLE STORIE FELICI! Grazie Giorgio. La scia che lascia il tuo libro è da seguire. Hai ragione tu...la felicità si conquista ogni giorno cercando l'allegria, partendo col sorriso, portando il sorriso. Basta allenarsi e tutto diventerà più facile.

mercoledì 20 marzo 2019

Il #seguimichesonofelice di Alessandra Moresco


Coincidenze?

O momenti da cogliere! 
Proprio oggi nella mia giornata mondiale della felicità ho ricevuto in regalo un libro con tanto di dedica! 
La felicità si conquista cercando ogni giorno l'allegria, partendo col sorriso, portando il sorriso (che è molto contagioso), coltivando il
sorriso, custodendo il sorriso!!
Il sorrisoooo!! 

martedì 19 marzo 2019

A quei papà

A quei papà
Che stasera
Come me
Sono lontani per lavoro
Ma nonostante questo
fanno sentire ai figli
La propria quotidiana presenza
A quei papà
Che lo sono da qualche giorno
E a quelli
Che non smettono mai
Di esserlo
E crescono e cambiano
Coi propri figli
A quei papà
Che non possono più rispondere
Ai nostri messaggi
Alle nostre telefonate
Ai nostri abbracci
E anche a quelli
Che non vogliono rispondere
Infelici nel loro egoismo
A quei papà
Che sanno che il regalo
Più grande per i loro figli
É voler bene alla loro madre
A quelli che ti sono papà
Nelle varie fasi della vita
E io ne conosco e ne ringrazio tanti
A quei papà Che ci hanno Donato
Le nostre mogli
A quei papà
Che leggono
Queste righe qua

martedì 12 marzo 2019

Senza fretta

A volte non vado di fretta. 
Il treno entra in stazione, tutti si alzano agitati dai loro posti, prendono goffi le valigie sopra le cappelliere, ci sbattono contro, si infilano nervosi la sigaretta già in bocca, avvisano qualcuno della posizione parlando al cellulare col loro accento di partenza,  si incolonnano per scendere per primi e correre alla coincidenza per non perderla.
A me invece, quando non vado di fretta, piace restare seduto al mio posto e salutare il mio vicino di viaggio, osservare tutte le scene appena descritte ma soprattutto ascoltare il treno che finalmente tace, le rotaie che non stridono più, i giunti meccanici che allentano la tensione.
Lascio per qualche attimo tutto al suo posto finché il vagone si svuota e, prima che inizino a circolare gli addetti alle pulizie, mi alzo e scendo anche io soddisfatto per essermi goduto il viaggio, dalla partenza all'arrivo, ed essermi premiato e rigenerato con quel momento di silenzio esteriore che è anche pace interiore.
A me piace la vita così, quella senza fretta. 


venerdì 1 marzo 2019

Chi libererai Mauro da quel coccio di cipresso?

Eccolo, il nostro Mauro, pronto per la sua nuova esperienza artistica: scolpire e creare col legno. Chi libererai Mauro da quel coccio di cipresso?

domenica 24 febbraio 2019

Siamo veramente una famiglia numerosa

24 febbraio 2019 Piccola Storia felice. Matteo a Messa: Babbo, veramente siamo una famiglia numerosa. Non ci stiamo su una panca sola. #seguimichesonofelice

martedì 5 febbraio 2019

Il #seguimichesonofelice di Antonella: "Ci siamo inventati che la felicità è nei grandi traguardi!"

Grande Giorgio!!! É proprio vero che nessuno è più portato ad apprezzare la bellezza che è nel quotidiano, nelle cose più semplici... Ci siamo inventati che la felicità è nei grandi traguardi!!! Concordo sulla necessità di tirare fuori la nostra spensierata fanciullezza.. Fa davvero la differenza!! Complimenti è stata una lettura utile che fa riflettere e può davvero cambiare il modo di vivere!! 😉😘😘 . Se si arrivasse tutti a godere pienamente di questi piccoli momenti.. Troveremmo il carburante per affrontare le difficoltà inevitabili della vita!!! Sarai felice di sapere che è da un po' che mi sto impegnando a farlo... Sono più serena!!!😊 (oggi mi sono svegliata riflessiva!! 😂😂😂😂) un abbraccio 😘😘
Antonella (per noi Antonellina)



giovedì 24 gennaio 2019

Il #seguimichesonofelice di Federica: "grazie per la tua iniezione di arcobaleno durante la giornata"

Giorgio, stanotte ho letto il tuo libro...Grazie di questa boccata di ossigeno, di questa carica di energia e di positività ke mi hai trasmesso nelle tue righe...Con un linguaggio semplice ed accessibile a tutti, condividi emozioni e concetti di una profondità disarmante....Grazie, è vero, anche io guardo i tuoi stati su whattsap xké sono un'iniezione di arcobaleno durante la giornata....

giovedì 17 gennaio 2019

Lo spirito santo "alita" sul gioiello di San Rocco

Ho visitato questo posto meraviglioso.
Ho sentito lo Spirito Santo alitare qui attorno.
Ho quella luce nel cuore ormai.
Appartengo a quella Luce.
(leggi anche qui)

lunedì 14 gennaio 2019

Il #seguimichesonofelice di Rudiana Ferretti

Giorgio Gibertini Jolly divorato 😊😊😊e apprezzato ...grazie
La felicità si conquista cercando ogni giorno l'allegria, partendo col sorriso, portando il sorriso (che è molto contagioso), coltivando il sorriso, custodendo il sorriso.
#giornodopogiornocomeunallenamentopoituttodiventerapiufacile.
Ricordando affettuosamente nonna Alba, Enzo, Anna....
Citando la mia amica Silvana e tutta la tua grande fantastica famiglia....E non poteva mancare.... Gatto Panceri 😊😊😊