lunedì 6 aprile 2020

Intervento della Provvidenza

"I poveri vengono, si sciacquano e si cambiano" ci ha detto la volontaria della Caritas Parrocchiale. Abbiamo cercato nei cassetti e abbiamo donato un sacchetto di magliette.
La sera la volontaria ci ha scritto:
"Meno male le vostre magliette Sara e Giorgio!! gli amici erano 13 esattamente come le vostre magliette!!!"
13. Manco a saperlo prima. 13 che, per questa notte, hanno potuto cambiarsi la maglia di sotto prima di coricarsi da qualche parte in Roma.
Ci siamo commossi davanti al fatto che Dio ha  ri-trasformato in Provvidenza, ancora una volta, il nostro "superfluo" donato con amore.
Mettiamo in circolo l'amore.
Qualche volta si dona, tante volte si riceve.

domenica 5 aprile 2020

Questa "strana" Domenica delle Palme...davanti al televisore

Davanti al televisore, noi sei, ad ascoltare il nostro Papa che in questo periodo ci trasmette tanta tenerezza e insieme coraggio, per andare avanti, per superare, sani e salvi, questa Quarantena, per vivere lo stesso, con serietà, questa Quaresima e questa settimana Santa.
Davanti al televisore per la Domenica delle Palme, come fossimo dei malati.
Chiusi dentro casa per la santa Messa come fossimo cristiani nascosti nelle catacombe.
Tante similitudini, anche esagerate.
Stiamo bene, non siamo perseguitati e proviamo così a vivere la nostra fede e ad aspettare la Pasqua del calendario e la fine di questa pandemia.

sabato 4 aprile 2020

Rimetto ordine ai miei vecchi scritti

Tra i miei tanti difetti vi è anche quello di far fatica a leggere quello che ho scritto in passato quindi, rimettere ordine ai miei vecchi libri, per renderli di nuovo fruibili e leggibili a chi ne avesse il desiderio, è tra le attività più faticose che possa compiere.
Ci sto provando.

venerdì 3 aprile 2020

Preghiamo tutti assieme grazie alla tecnologia

In preghiera con altri 300 Gen circa, ognuno da casa sua, collegati tutti con internet: il bello della tecnologia.

giovedì 2 aprile 2020

Maestre!

Mia moglie, anche maestra, in questo periodo sta lavorando il triplo se non il quadruplo...
sappiatelo!

mercoledì 1 aprile 2020

Oggi ho scritto assieme ai miei figli la nuova avventura di Peter Banana


 Oggi ho scritto assieme ai miei figli la nuova avventura di Peter Banana come era successo nel 2010 e 2011 per gli altri racconti.
I "bambini" sono più grandi ovviamente ora ma l'emozione è sempre la stessa.
La nuova avventura si chiama "Peter Banana sconfigge il Coronavirus" e sarà presto disponibile, presto in un libro con tutte le avventure di Peter Banana.





martedì 31 marzo 2020

In ricordo di Carlo Casini, Radio Mater

Speciale Radio Mater su Carlo Casini. A voi il retro dell'intervista ovvero solo le mie risposte (ma le domande sono facili da immaginare)

lunedì 30 marzo 2020

Via barba e baffi

Da circa dieci anni non mi tagliavo completamente barba e baffi. Sono irriconoscibile anche a me stesso, da ieri. Mi alzo al mattino e, quando vado in bagno, non so a chi sto lavando la faccia. Da 24 ore i miei figli non mi parlano. Che dite, ricrescerà in fretta?

domenica 29 marzo 2020

Dixit ai tempi del coronavirus

Dixit! Che bello avere cosi tanto tempo per fare giochi in scatola tutti assieme!

sabato 28 marzo 2020

Scacchi

Scacchi, l'emblema della vita.
Saper giocare a scacchi è importantissimo, aiuta in moltissime situazioni.

mercoledì 25 marzo 2020

DanteDi!

Grazie di tutto Dante Alighieri. Eccomi a casa mia sotto questo preziosissimo poster con tutta la Divina Commedia

lunedì 23 marzo 2020

43 esimo compleanno di mamma Sara, ai tempi del Coronavirus

Oggi abbiamo festeggiato i 43 anni di mamma Sara.... in casa, come ormai da tre settimane a questa parte e non si sa fino a quando.
Compleanno speciale, particolare ma sicuramente pieno d'amore.
Ti vogliamo bene mamma Sara!
Foto e video di questa festa in casa

sabato 21 marzo 2020

Bang!

Bang in quarantena. Tante ore passate a studiare, sui videogiochi ma anche qualche bel gioco in scatola. Dobbiamo vivere al meglio questo tempo!

venerdì 20 marzo 2020

La Provvidenza al sapore di Salmone

Oggi ci è arrivata anche un po' di Provvidenza, al sapore di salmone. Ovviamente l'abbiamo condivisa con altri amici per poterla moltiplicare.

giovedì 19 marzo 2020

Festa del papà ai tempi della Quarantena

Come questo balcone
vorrei sorreggervi figli miei
mentre pregate
mentre cantate
mentre aspettate il ritorno
mentre guardate
al domani
che certamente verrà
continua a leggere su

martedì 17 marzo 2020

Oggi vaccino

Oggi siamo usciti solo per fare vaccino con Massimo.
E poi di corsa a casa
Abbiamo paura, rimaniamo a casa per poter uscire di nuovo e presto

sabato 14 marzo 2020

Oggi nostro figlio Massimo è finito a Tg2000

Tutte le sere anche noi usciamo sul balcone alle 18 per i flash mob che stanno coinvolgendo tutta l'Italia sui balconi.
Con grande piacere abbiamo visto che nostro figlio Massimo è stato ripreso al servizio del Tg2000 nel collage che hanno fatto nel servizio proprio su questi flash mob oggi dedicati all'Inno d'Italia.
In questi due video trovi il servizio completo e i secondi dedicati a Massimo



giovedì 12 marzo 2020

Andrà tutto bene #iorestoacasa

Andrà tutto bene. Noi restiamo in casa perchè vogliamo uscirne al più presto. #iorestoacasa



mercoledì 11 marzo 2020

Lo studio "on line" al tempo del Coronavirus

Attivate tutte le piattaforme per lo studio da casa dei nostri quattro figli!



martedì 10 marzo 2020

#iorestoacasa challenge - per passare un po' di tempo, per esorcizzare la "paura"

Che delusione ma perché non usciamo
 È un ambizione che cresce piano piano
Se strillo forte mi sente anche il vicino
Non ci sto bene ma perché non usciamo
C’è un bel motivo ed è il corona virus
È contagioso per questo non usciamo
La vita è bella anche al secondo piano
Chi se ne frega a casa noi restiamo

E se la cosa si sa il virus si fermerà
Passa parola con me il mondo è matto perché
Un vaccino non c’è basta una sola persona
Per farne ammalare altre 43
E se la cosa si sa il virus si fermerà
Resta a casa perché tutto dipende da te
E un vaccino non c’è basta una sola attenzione
Restartene a casa io mi fido di te

martedì 3 marzo 2020

Il Centuplo, una creatura che cresce

Anche oggi abbiamo fatto parlare una mamma, una moglie, un sentimento e abbiamo superato abbondantemente i 1000 lettori. Proporre buone notizie si può, anzi si deve. Cercare sempre il bello nella vita si può, anzi si deve-
Per questo c'è Ilcentuplo.it


https://ilcentuplo.it/

lunedì 24 febbraio 2020

Mister: altro traguardo raggiunto

Da oggi ho il "patentino" per allenare scuola calcio fino alla categoria esordienti.

domenica 23 febbraio 2020

Alcuni tramonti meritano un post muto

Ogni tanto da solo, il Creato, parla coi suoi colori e non c'è bisogno di altre parole.
(Guardate che foto fatte stasera al tramonto a Roma zona Pineta Sacchetti)

sabato 22 febbraio 2020

La peste nei Promessi Sposi

"…La folla si sparge ne’ magazzini. Metton mano ai sacchi, li strascicano, li rovesciano: chi se ne caccia uno tra le gambe, gli scioglie la bocca, e, per ridurlo a un carico da potersi portare, butta via una parte della farina: chi, gridando: “ aspetta, aspetta, ” si china a parare il grembiule, un fazzoletto, il cappello, per ricever quella grazia di Dio; uno corre a una madia, e prende un pezzo di pasta, che s’allunga, e gli scappa da ogni parte;un altro, che ha conquistato un burattello, lo porta per aria: chi va, chi viene: uomini, donne, fanciulli, spinte, rispinte, urli, e un bianco polverìo che per tutto si posa, per tutto si solleva, e tutto vela e annebbia….”Questa poi non è una bella cosa - disse Renzo tra sè - se concian così tutti i forni, dove voglion fare il pane? Nei pozzi?...”. (Promessi Sposi, 1840, Cap. XII, Il Forno delle Grucce )

venerdì 21 febbraio 2020

Boccaccio, la peste a Firenze


La peste a Firenze
(Decameron, I, Introduzione)


Nelle pagine introduttive alla prima Giornata del "Decameron" Boccaccio descrive l'epidemia di peste che sconvolse Firenze nel 1348, un "orrido cominciamento" che spiega il motivo per cui i dieci novellatori si incontrano nella chiesa di S. Maria Novella e decidono di lasciare la città, giustificando la ragion d'essere delle novelle. Il pezzo di apertura dell'opera è uno scenario grandioso della terribile pestilenza, in cui però prevale un senso di sbigottimento attonito per il flagello e permane il dubbio se ciò sia dovuto alla punizione divina o a qualche maligno influsso astrale, anticipando già la mentalità laica e moderna che dominerà in larga parte il libro.

domenica 16 febbraio 2020

Sant'Angelo, il paese delle fiabe

Veramente un piccolo incanto, una fiaba a cielo aperto da scoprire, curva dopo curva, come fosse, pagina dopo pagina

venerdì 14 febbraio 2020

Noi, il nostro San Valentino

Il nostro  San Valentino è iniziato presto con le nuove tovagliette per la colazione, il messaggio di Sara, i miei regali "intimi", un cuoricino a braccialetto e poi la finestra nuova per tenerci al calduccio... 

lunedì 10 febbraio 2020

La mattina dopo il Derby

La cosa più bella la mattina dopo il Derby? L'amico interista Corrado Perri che mi offre il caffè per tirarmi su di morale !

domenica 9 febbraio 2020

Post post Derby 2020

La cosa più bella del Derby? Il tifo scatenato, allegro e rispettoso dei nostri cinque figli e i balletti del mio amico interista che a ogni goal dell'Inter saltava su dal divano cantando e ballando "I feel good"

domenica 19 gennaio 2020

Gita al Romitorio di San Girolamo

A due passi da Roma e dopo pochi passi di cammino un altro luogo splendido da visitare, da ricordare e dove ritornare.

sabato 11 gennaio 2020

Il senso del goal

Non appena calcia allarga le braccia per esultare perché, da vero attaccante, sa già dove andrà’ quella palla e ha già sentito, dal suo tocco, che quello è un goal 🔴⚫️ #izback #ibra

lunedì 6 gennaio 2020

Epifania

Tutti abbiamo una stella che ci guida, basta alzare gli occhi al cielo