mercoledì 28 gennaio 2009

Iniziative del Centro di aiuto alla vita di Roma per la GPV 09





C.S.: ATTIVITA' DEL CENTRO DI AIUTO ALLA VITA DI ROMA PER LA 31MA
GIORNATA PER LA VITA
- DOMENICA 1 FEBBRAIO 2009


Il Centro aiuto alla vita di Roma, nell'anno del suo Decennale, ha
organizzato una serie di iniziative interessanti e particolari, a cominciare da
una presenza territoriale durante la prossima 31ma giornata per la vita che si
svolgerà domenica 1 febbraio.

"I nostri volontari saranno presenti in 12 parrocchie - ha comunicato il
neo Presidente Giorgio Gibertini - ed alla mattina vi sarà la
benedizione delle mamme in attesa, alcune danze per la vita, banchetti con
lancio di palloncini che sorreggono una culla, e nel pomeriggio avremo momenti
di approfondimento e testimonianza"

Le parrocchie che collaborano direttamente col Centro di aiuto alla vita di
Roma
sono:



San Timoteo in via Apelle 1, San Pio da
Pietrelcina via De Lillo 97,San Leonardi in Acilia via Antonelli 1, Spirito
Santo via Rocco Scodellaro 11, Cappellania S. Eugenio Piazzale Umanesimo 10,
Gesù Divin Salvatore via Romolo Giliozzi 31,San Giusepep da Copertino via dei
Genieri 12, Santi Pietro e Paolo Piazza Santi Pietro e Paolo 8,San Giovanni
Antida via Ferruzzi 110,Santa Paola Romana via Duccio Galimberti 9,San Vigilio
via Paolo di Dono 218,Sacra Famiglia al Portuense via Tajan 10.


"In occasione della Giornata per la
vita - ha continuato Gibertini - presenteremo pure la nuova maglietta ed
il logo del decennale con il giornalino appositamente stampato. (vedi
allegato). Nel logo del decennale è richiamato il logo del nostro centro e
sulla maglietta giochiamo con l'acronimo Cav e chi indosserà la maglietta sarà
un Cavaliere della vita".


Il nuovo direttivo del Centro di aiuto
alla vita ha appena approvato una proposta Gibertini per cercare una nuova sede
su Roma, per aprire una ruota degli esposti, per installare un monumento
sepolcrale presso i cimiteri romani e dare degna sepoltura ai bambini abortiti.


"Oltre a queste iniziative
specificate nel nostro giornalino - ha concluso Gibertini - ci tengo a
sottolineare che in questi dieci anni abbiamo aiutato 226 bambini a nascere
strappandoli dall'aborto e che presto apriremo anche il servizio di aiuto
psicologico per le mamme che hanno abortito"


 

info Gibertini Giorgio 3891985056

www.cavroma.org

1 commento:

Niki ha detto...

Come affrontare la tragedia e aiutare gli altri ad affrontarla

L'editore di Monaco ha pubblicato il libro intitolato “Ogni terza donna”. La scrittrice, ha dedicato il libro a tutti i bambini stellati e ai loro genitori.
I bambini stellati in Germania vengono chiamati mai nati, quelli che sono morti durante il parto o quelli che sono deceduti poco dopo la loro nascita. Nel suo libro, la scrittrice dà voce alle donne che hanno perso i loro figli non ancora nati, ma non hanno rinunciato a una gravidanza con lieto fine, e anche al uomo che è sopravvissuto al dolore della interruzione della gravidanza della sua dolce meta. Queste storie dimostrano: coloro che hanno vissuto un trauma psicologico così grave dovrebbero assolutamente lavorarci su e non essere lasciati nella solitudine con il problema.
La stessa scrittrice ha affrontato un problema simile ai suoi tempi. – “Mi dispiace signora, ma non sento più il battito cardiaco del feto”, la stessa è rimasta senza parole dopo le fatidiche parole del medico durante uno dei suoi controlli di routine. Come ammette l’autrice del libro, non aveva mai vissuto un tale shock.
Gli specialisti della clinica di medicina riproduttiva del prof. Feskov hanno a che fare con storie simili ogni giorno e sanno quanto sia importante il sostegno per le famiglie che lo attraversano. Sono sempre pronti ad offrire soluzioni per coloro che sognano di diventare genitori.

Posta un commento